Prossimi appuntamenti

Master in strategie di comunicazione integrata al tempo del digitale

UPA  insieme alle aziende promotrici del Comitato UPA  Formazione, offre a giovani laureati con un brillante percorso di studi, l’opportunità di seguire il Master

 

"Strategie di Comunicazione integrata
al tempo del digitale"

 

Il Master vuole essere un contributo per la formazione delle nuove leve che si occuperanno della gestione strategica del brand, confrontandosi con un  mercato in cui lo sviluppo delle tecnologie della connettività e dell’interattività e un processo di digitalizzazione sempre più diffuso impongono nuove tecniche di marketing e di comunicazione.

 

L'intervento di oggi

Alberto Mattiacci BNOK

Alberto Mattiacci
Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese, PhD Sapienza, Università di Roma

Laureato con lode in Economia e Commercio alla Sapienza, PhD in Dottrine Economico-Aziendali, è dal 2004 Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese. Direttore Scientifico Eurispes, Former President della Società Italiana Marketing. Nell’attività di formazione è Referente Scientifico Area Marketing (Executive Education) presso Luiss Business School, Direttore del Centro di Ricerca e Alta Formazione Sanguis Jovis della Fondazione Banfi, Direttore del Master Digital Export Manager presso l’Agenzia ITA-ICE e Coordinatore del Master Universitario Marketing Management (www.mumm.it) presso la facoltà di Economia della Sapienza. Consigliere di Amministrazione della Fondazione CUEIM e della Fondazione Daddario, membro del Comitato Scientifico della Fondazione Banfi, della Fondazione Qualivita e del progetto Treccani “Gusto”. Direttore Scientifico dell’Osservatorio Cibi, Produzioni e Territori UCI-Eurispes. Partner dello studio Mattiacci&Partners, svolge attività per imprese, organizzazioni e professionisti su temi di marketing e comunicazione. Speaker in convention aziendali su scenari futuri di business ed evoluzione dei consumi nella società global-digitale. Partecipa alle attività di alcuni think-tank italiani: come socio ordinario ad Aspen Institute Italia e, più sporadicamente, I-Com, Cultura Italiae.

Marketing tra strategie tradizionali e digitali.

Il marketing management è una invenzione concettuale che si deve a un economista statunitense, Philip Kotler, che la formalizzò circa 50 anni fa. Il digitale esisteva ma non era di massa. All’epoca la domanda era strutturalmente superiore all’offerta; oggi, siamo nella condizione esattamente opposta, potenziata anche dalla digitalizzazione di massa. Così, i mercati di consumo vivono una condizione diffusa di buyer markets, in luogo di quella di vendor market che costituisce uno degli obiettivi del pensiero e azione di marketing. Analizzeremo lo scenario, per capire il film che stiamo vivendo e la grande discontinuità che ancora lo cambierà. Analizzeremo lo schema di marketing management classico, per carpirne il carattere e vederne i limiti alla luce della digitalizzazione di massa. Al centro del pensiero e dell’azione di marketing, oggi c’è il valore –concetto complesso, fatto di funzione, emozione, simbolismo. Il valore struttura per strati i mercati di consumo; il valore è la guida del pensiero strategico di mercato dell’impresa. Il valore è una modalità di competizione sofisticata che richiede cultura, propensione al nuovo e metodo.